Residenza, laboratorio culturale e B&B a Vicenza (VI)

Anno: 2012 

Committente: Privato

In un unico volume, ricavato dalla ristrutturazione di un’abitazione anni ‘50, sono contenuti: l’abitazione dei proprietari, spazi per alloggi temporanei per artisti e per ospiti vari, nonché un piccolo laboratorio culturale e di informazione autogestita.


Una delle scelte di base di questo intervento è stata quella della sostenibilità energetica e del riciclo e riuso dei materiali. Si è scelto quindi, in accordo con il committente, di mantenere e rinforzare le strutture esistenti, per non creare inutilmente volumi di rifiuti edili; per tutti i nuovi apporti, sono stati utilizzati materiali completamente riciclabili e, quando possibile, a loro volta provenienti da filiere di riciclo: cappotto esterno in fibra di legno, intonachino traspirante, murature interne e controsoffitti in gessofibra, rinforzi strutturali in carbonio ed acciaio, ventilazione sottopavimento in elementi modulari di plastica riciclata, inerti dei massetti provenienti da filiere di riciclo, ecc